sabato 26 giugno 2010

Il latte della mamma sa di...


Il latte della mamma sa di fragola è un testo edito da Il Leone Verde all'interno della nuova collana di libri illustrati Il Giardino dei Cedri.
Quattordici acquerelli evocano il ricordo, le emozioni e le suggestioni che l'allattamento regalava alla mamma e al suo piccolo. Un testo semplice e intenso come il gesto che viene raccontato.
Questo libro entra a tutti gli effetti nel kit per i miei figli. Credo che ne acquisterò altre copie perché vorrei regalarlo ai miei figli ( per ora è una, ma domani...), come testimone di un periodo che, forse, la mente non ricorderà, ma il cuore sì.
All'inizio apporrò una dedica e un breve racconto di come andato l'allattamento.


Oggi la Ciuccetta compie 11 mesi.
Per raccontare la storia del nostro allattamento non mi basterà la prima pagina bianca di copertina. Fino al mese scorso pensavo che sarei riuscita a scrivere tutto lì e, invece,in queste settimane, abbiamo vissuto un'esperienza particolare ( che racconterò nel prossimo post), ma che va ben oltre il "breve racconto".
Su un seno di mamma ci sarà una piccola cicatrice, a ricordarci questa avventura, ma a questo punto credo che questo segno meriti ben di più...Ora che mi sento meglio, immagino una storia con maghi, streghe, folletti e isole magiche che racconti le peripezie di una mamma che voleva allattare la sua bimba. Ovviamente c'è il lieto fine e la prova che tutto ciò è accaduto davvero sarà proprio sul corpo di mamma ;o).
Tanti auguri Ciuccettina e buone poppate di latte di mamma che sa di Amore!

4 commenti:

  1. Che bello che sei anche tu dei nostri!! :-D
    Bellissimo il tuo libro. Mi ha fatto ricordare i bei momenti in cui allettavo il mio Piccolo Furfante: un gran mangione di latte :-)
    Un bacione a te e alla tua Ciuccetta

    RispondiElimina
  2. Grazie! Dalla prossima volta metto tutti i riferimenti ;o)!

    RispondiElimina
  3. La storia della cicatrice la trovi qui:
    http://coccoledirugiada.blogspot.com/2010/06/incavolatte-ma-col-cavolo-che-smetto-di.html

    :)

    RispondiElimina

Lascia una goccia della tua rugiada