mercoledì 14 luglio 2010

Il segno della Cicogna


Arriviamo da quattro giorni in cui la Ciuccetta ha avuto la febbre a 39.5 e questo caldo umido non ha certo facilitato le cose.
Questa influenza noiosa ci ha però portato un piccolo regalo: un modo di dire inglese.
Spesso i bimbi quando nascono presentano dei piccoli angomi di colore rosso, causati dalla dilatazione dei vasi sanguini, che posso scurirsi se la temperatura aumenta o anche solo se sono accaldati. Non è nulla di preoccupante e, nella maggior parte dei casi, crescendo svaniscono.
In inglese queste macchie vengono dette stork bite. Mi è piaciuta molto la traduzione poetica che ne ha fatto il pediatra: il segno della cicogna.
La Ciuccetta ha un piccolo segno dietro la nuca; ora quando la guardo penso alla magica cicogna che l'ha portata da noi...

P.s: La foto di questo post è stata presa da internet, non ho trovato nessun copyright, ma se per caso avessi infranto qualche diritto per cortesia segnalatemelo; non era nelle mie intenzioni. Grazie.

5 commenti:

  1. oh povera piccolina!!!!! la febbre con questo caldo deve essere tremenda!!!
    E' vero, ricordo che anche il mio Topino aveva quel segno rosso dietro la nuca, ma ora è già sparito!!
    Un bacino alla ciuccetta!

    RispondiElimina
  2. nooo la febbre d'estate è un incubo!!
    bhe dai la Camilal si è presa la varicella un mese fa!!..anche quella non è stata il massimo!!gulp!
    però ora siamo al completo l'abbiamo avuta tutti!!
    a presto!!

    RispondiElimina
  3. io ne avevo uno gigante sulla panza da piccola (che poi se n'è andato da solo) :)

    RispondiElimina
  4. Ma pensa! Anche la mia piccola Vera ha un segno della cicogna proprio dietro la nuca! Un abbraccio grande grande a voi e alla piccola guarita!

    RispondiElimina
  5. Grazie a tutte! Darò tanti bacini alla pupetta ;0)!

    RispondiElimina

Lascia una goccia della tua rugiada