martedì 30 novembre 2010

Diritto a sporcarsi...



...A giocare con sabbia, terra, erba, foglie, sassi, rametti...


...Pasta, minestrone, pomodori, mela, acqua e tisane...Aggiungo io.
Sì, perché questo secondo appuntamento sui diritti naturali dei bimbi, lanciato da Piccola Lory, per me è l'occasione per far pubblicità alle lavatrici :P
Vorrei rivendicare il diritto a sporcarsi, a sporcarsi col cibo. Non perché non si debba dare importanza al companatico, ma perché anche il momento del pasto è un'esperienza. 
Un'esperienza sensoriale fortissima per i bimbi, soprattutto quelli che passano dal latte al cibo solido. E far esperienza significa apprendere nuove cose.
'Che cos'è questa roba?
Prima di metterla in bocca vorrei toccarla, tastarla, verificare la compattezza, provare ad utilizzare le manine... e perché non posso provare ad usare da solo il cucchiaino?'
Di solito, a tutte queste silenziose domande, si risponde con un brusco "Faccio io, se no ti sporchi tutto".
E allora?
 Spesso dietro le macchie si nasconde uno sguardo da scienziato, affascinato dai poteri della fisica, o il sorriso soddisfatto di chi si sta rendendo indipendente.
Mi è capitato diverse volte di interrompere la cena per cambiare la Ciuccetta da testa a piedi perché si era versta l'acqua addosso. Mi è capitato e capiterà ancora, ma beve l'acqua nel bicchiere di vetro ( e fino ad oggi non ne ha mai rotto nessuno), prende la tisana in una tazzina da caffè e ci inzuppa i biscotti dentro, come mamma e con mamma.
Immagino che lasciarla sporcare mi venga naturale, dato che a me non era concesso. Venivo ripresa di continuo e il risultato è che ancora oggi, soprattutto se sono vestita elegante, appena mangio mi sporco (es. ad un convegno, vestita col tailleur nero e impataccata ben bene con lo zucchero a velo...uuhhh non devo pensarci).
E poi, in fondo, c'è una fantastica scatola magica che aiuta i grandi a rimediare a questi esperimenti... sì, sì, parlo proprio di quella grande, con un oblò, che incanta tutti i piccini...Chissà forse guardando bene si può vedere tra le magliette e le macchie di sugo un pesce rosso sguizzare fuori ;)!





7 commenti:

  1. Quanto mi piace questa tua interpretazione!!! D'accordissimo, "sporchi con gusto!!" :-) e ti dirò che ho riscoperto anch'io, grazie a Leti, il piacere del fingerfood ;-)

    RispondiElimina
  2. alcune delle foto più belle di mio figlio sono quelle dove si è sporcato mangiando...
    si ved dalla sua faccina il gusto che ci metteva nel provare a mangiare da solo e anche a sporcarsi...
    i nostri figli hanno una marea di diritti che dobbiamo rispettare...
    grazie...
    mangiare con le mani è carinissimo...

    RispondiElimina
  3. molto bella la tua interpretazione, molto vera e dalla parte dei bambini!!!

    RispondiElimina
  4. adorabile ciuccetta!!! anch'io li ho sempre lasciati liberi di mangiare con le mani e cucchiaino, infatti hanno imparato in fretta a mangiare da soli..ora sono un pò più esigente ;P
    Ho partecipato anch'io...in ritardissimo! baci

    RispondiElimina
  5. hihihi... come sai a noi piacciono le patache... e a me ha dato una libertà che non conoscevo lasciare che si sporcasse.... a proposito di pasticci: venite ad infangarvi e innevarvi tutti oggi?????

    RispondiElimina
  6. Ciao Frida!
    Io confesso che specie all'inizio non sopportavo vedere mia figlia sporcarsi tanto non solo col cibo (cosa che in realtà ha fatto poco) quanto rotolandosi a terra, o usando il pennarello per disegnare ecc...Lo so, è sbagliato perchè bisogna dare ai bimbi la libertà di sperimentare e non opprimerli con un continuo "stai attento, ti sporchi!"...ma a me infastidisce non tanto perchè mi pesa lavare i vestitini (tanto c'è la lavatrice, appunto!!) quanto per un fatto mio mentale, mi irrita e basta in linea di principio!!!
    Sono un caso quasi irrecuperabile.....che vergogna!! Ma giuro che sto cercando di migliorare e di essere più "libera" mentalmente da queste chiamiamole sovrastrutture....spero di riuscirci del tutto, per il bene della mia bimba e del bimbo che sta arrivando...!!
    Un bacione,
    Maris

    RispondiElimina
  7. @PiccolaLory: anche a noi piace molto il fingerfood, poi questo nome "sciccoso" lo rende irresistibile ;)
    @Mamma sfigatta: è vero , hanno davvero una marea di diritti, di cui molto spesso ci dimentichiamo.
    @Kia::)
    @Mammasorriso: Passo!
    @Sara: ti ho scritto...
    @Maris: La nonna all'inizio era terrorizzata dall'idea di lasciar colorare la Ciuccetta. Inrealtà ho trovato dei fantastici colori che vanno davvero via con l'acque e non devi strofinare il bimbo facendogli lo scrub per toglierli...Forse sapere se si stan spoercando con qualcosa di davvero lavabile può aiutare.

    RispondiElimina

Lascia una goccia della tua rugiada